martedì 27 giugno 2017

Il mio gelato al dulche de leche per il Club del 27

L'appuntamento estivo con Club del 27 ci porta a scoprire come fare il gelato in casa senza gelatiera. Confrontarci e sostenerci è stato veramente importante perchè preparare il gelato è facile ma basta un piccola imprecisione perchè il gelato non riesca, io con la crema inglese ho un rapporto di amore-odio e quindi i timori che non riuscisse erano tanti, ma seguendo le perfette istruzioni il gelato è riuscito. 
Molti i gelati da poter scegliere, tratti dalla sfida Mtc22 sul gelato proposto da Maria Pia di cui vi invito a leggere il post


di Caris

300 ml latte
300 g zucchero semolato
250 ml panna fresca
45-50 g tuorli (da 3 uova grandi)
1 baccello di vaniglia
g 80 di dulche de letche (1 lattina latte condensato)

Fragoline di bosco 

Base gelato
tagliare a metà il baccello di vaniglia e metterlo in un pentolino insieme al latte e a metà dello zucchero. Mescolare per sciogliere lo zucchero, poi mettere sul fuoco e portare fin quasi a ebollizione. Togliere la pentola dal fuoco, coprire e lasciare in infusione per almeno 15 minuti per estrarre tutto l’aroma della vaniglia.
Nel frattempo montare i tuorli con il restante zucchero finché il composto “scrive”.
Riportare il latte quasi a bollore e versarlo a filo sulle uova montate mescolando continuamente con una frusta. Versare in un padellino e a fuoco molto basso far addensare la crema inglese fino a quando non velerà il dorso di un cucchiaio e avrà raggiunto la temperatura di 85 °C. Attenzione a non superare lo stadio della velatura del cucchiaio perchè la crema si coagula e impazzisce.
Toglierla immediatamente dal fuoco e immergere la base della pentola in una ciotola contenente acqua e ghiaccio mescolando continuamente, altrimenti si raffredda solo quella a contatto coi bordi del recipiente, mentre il resto rimane caldo. Se l’acqua si intiepidisce sostituirla con altra acqua fredda e ghiaccio per abbatterne rapidamente la temperatura. Quando la crema sarà fredda trasferirla in un barattolo a chiusura ermetica (lasciandoci ancora dentro il baccello di vaniglia) e far riposare in frigo almeno un paio d'ore, anche tutta la notte: il composto deve essere freddo di frigorifero prima di passare alle fasi successive della lavorazione.

Mentre la crema raffredda in frigorifero preparare il dulche de leche mettendo una lattina di latte condensato nella pentola a pressione coperta d''acqua e far cuocere per 20 minuti dal fischio e poi lasciare raffreddare lasciandola nell'acqua.
Mettere la panna in un pentolino e versarvi il dulche de leche, mettere sul fuoco e portare quasi a ebollizione. Spegnere la fiamma e lasciar raffreddare (questo passaggio si può saltare aggiungendo il dulche de leche caldo nella crema un attimo prima di raffreddarla)

Procedimento senza gelatiera
Trasferire il composto in un contenitore basso, lungo e stretto munito di coperchio (le misure ideali sono cm 23x16x38, altrimenti suddividetelo in più contenitori piccoli, in modo che congeli uniformemente), tappare e riporre nella parte più fredda del freezer per 60-90 minuti. Trascorso questo tempo la miscela sarà ghiacciata sulla base e sui bordi, ma morbida al centro. Mescolarla molto velocemente con uno sbattitore elettrico per uniformarne la densità poi riporla nuovamente nella vaschetta livellandola bene e rimettetela in freezer. Ripetere il procedimento per altre 2 volte a intervalli di un’ora e mezza ciascuno. 
Alla terza volta mentre mescoliamo aggiungere un po' di dulche de leche per ottenere un effetto variegato, dopo trasferire il gelato nella vaschetta che lo conterrà, preferibilmente in polipropilene e riempita fino a 6 mm dal bordo; coprire il composto con un rettangolo di carta forno fatto aderire alla sua superficie (per limitare la presenza di aria umida e impedire la formazione di fastidiosi cristalli di condensa sulla superficie), tappare e rimettere in freezer per 30-60 minuti (o di più) per permettere al gelato di raggiungere la giusta densità.

Io l'ho servito con delle deliziose fragoline di bosco
e questo è il bellissimo banner creato per l'occasione 



Stampa tutto il post

18 commenti:

  1. Direi che la foto, nonostante le condizioni sfavorevoli, renda perfettamente la bontà di questo gelato. Adesso che ho scoperto che fare il dulce de leche può essere facile e veloce, mi dedicherò alla mantecatura perpetua.
    Le fragoline sono la nota in più e detto da una raccoglitrice seriale come me, non può che essere un super incoraggiamento a farne ancora e ancora e ancora

    RispondiElimina
  2. Il dulce de leche andrebbe ufficialmente dichiarato droga. Unito al gelato, poi...

    RispondiElimina
  3. Quelle fragoline ci stanno d'incanto :)
    Mi spiace non essere riuscita a partecipare.
    Buona estate.

    RispondiElimina
  4. Ma l'hai fatto anche tu? Che buono è? Devo cercare di dimenticarmene al più presto, l'ultimo biscotto l'ho fatto fuori ieri sera davanti alla tele!
    Bravissima, mi piace assai l'abbinamento con le fragoline.
    Un bel bacione.

    RispondiElimina
  5. Devo al più presto rimediare e provarlo. Concordo con Chiara dalle foto si vede bene che questo è un signor gelato! io non riesco mai a farlo così cremoso.

    RispondiElimina
  6. con questo gelato mi ferisci per 2 motivi: Amo il dolce de leche e poi le fragoline...saranno 20 anni che non ne mangio una! ma dove le trovi?
    esecuzione fantastica. complimenti amica mia tvb

    RispondiElimina
  7. con questo gelato mi ferisci per 2 motivi: Amo il dolce de leche e poi le fragoline...saranno 20 anni che non ne mangio una! ma dove le trovi?
    esecuzione fantastica. complimenti amica mia tvb

    RispondiElimina
  8. Ti è riuscito benissimo, è incredibilmente invitante.

    RispondiElimina
  9. Ho già detto a Patty che avrei fatto anche io questo, se solo mi fosse rimasto un po' di dulce de leche in dispensa..
    Alle fragoline non avrei mai pensato, però.
    Brava!

    RispondiElimina
  10. Che gelato invitante. Se penso al sapore poi,quasi quasi mi fai venire la tentazione di procurarmi gli ingredienti e di mettermi all'opera.

    RispondiElimina
  11. Non ho mai provato a fare il dulche de leche e credo che mi adopererò al più presto per provarlo in questo gelato!

    RispondiElimina
  12. Mamma mia quanto mi piace il dulche de leche ... non ho mai provati nel gelato, deve essere buonissimo!

    RispondiElimina
  13. Mammina che voglia di affondare il cucchiaino che viene a guardarlo!

    RispondiElimina
  14. che voglia di assaggiarlo ha un aspetto sublime! complimenti!

    RispondiElimina
  15. buonissimo deve essere il gelato,ma vogliamo parlare di quelle fragoline?? che io adoorooo?!?!
    Slurp!!

    RispondiElimina
  16. Le fragoline di bosco sono le mie preferite da sempre e mi immagino che dalle tue parti ce ne siano molte, mentre qui sono assai rare e di conseguenza carissime. Il loro sapore particolare unito al gelato al dulce de leche ne fa una miscela esplosiva. Chissà che buono...

    RispondiElimina
  17. muhh, sto facendo un giro tra i gelati e sto impazzendo dalla bontà!
    un abbraccio.

    RispondiElimina
  18. Quanto mi piace il dulce de leche.. e pure il gelato!!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails