giovedì 1 giugno 2017

Budino caramellato al limone .... in pentola a pressione

Oggi è la Giornata Mondiale del latte, uno degli alimenti più importanti per la salute di ognuno di noi, il primo alimento con cui un bambino si nutre ed importantissimo per la sua crescita per questo anche il Calendario del Cibo italiano festeggia la GN del latte.
Il latte è sempre presente nella nostra alimentazione, lo troviamo sotto moltissime forme dalla classica cioccolata calda che ci riscalda quando siamo infreddoliti, può trasformarsi in una salsa per legare i nostri piatti, è la base di tantissime torte come quella al latte caldo o di pane, ma il dolce che meglio lo rappresenta con la sua cremosità è sicuramente il budino e quello caramellato al limone è una coccola a cui ogni bambino o adulto non vorrebbe rinunciare.
Un dolce che ha bisogno del forno per essere cotto ed in estate non è proprio l'ideale, ma oggi ve lo propongo con una cottura un po' particolare e così non ci saranno più scuse per non prepararlo

Budino caramellato al limone ... in pentola a pressione

La pentola a pressione ci permette di preparare, senza forno, il budino caramellato in pochissimo tempo ottimo per questi primi giorni caldi 

Dosi caramello
4 cucchiai zucchero
1 cucchiaino succo di limone

Dosi crema
500 g latte
130 g zucchero
4 uova medie
2 limoni buccia grattugiata o scorzette
Preparare il caramello versando in un tegamino 2 cucchiai d’acqua e il succo di limone, aggiungere lo zucchero e farlo cuocere a fuoco moderato fino a quando avremmo un caramello di un bel colore biondo. 
Mettere il nostro caramello negli stampini o nello stampo unico cercando di distribuirlo uniformemente (naturalmente dobbiamo prima controllare che ci stiano nella pentola a pressione)
Versare il latte in un pentolino, aggiungere le bucce grattugiate o le scorzette e portare ad ebollizione. Nel frattempo lavorare, senza montare, le uova con lo zucchero e poi aggiungere a filo il latte bollente (filtrando se si usano le scorzette) continuando a mescolare.
Ora versare il composto di latte e uova negli stampini con il caramello, se gli stampini non hanno il coperchio coprire con della carta alluminio
E ora non ci resta che cuocerli in pentola a pressione
Mettere sul fondo della pentola a pressione una piccola griglia o il cestello cuoci verdura o in mancanza per isolare dal fondo si può usare della carta forno piegata.
Inserire nella pentola i nostri stampini o lo stampo unico, aggiungere poi due dita d’acqua sul fondo della pentola. Chiudere con il coperchio, accendere e portarla a pressione, quindi abbassare la fiamma al minimo e cuocere per 20 minuti dal fischio.
A cottura ultimata lasciare intiepidire prima di mettere in frigo le nostre coppette
Lasciarle riposare almeno un paio d’ore prima di servirle, sformandole su un piattino
Se volete fare un budino caramellato particolarmente cremoso potete usare lo stesso procedimento con 4 uova, 2 cucchiai di zucchero, 300gr latte e 300gr di panna.

Stampa tutto il post

1 commento:

  1. Che buono si vede che è bello cremoso... ma è come il creme caramel? Non ho mai provato con la pentola a pressione ma anche una signora che conosco lo fa e dice che viene buonissimo. SUl tuo non ho dubbi che lo sia, le foto parlano da sole!

    RispondiElimina

Grazie per i vostri commenti e se scrivete come anonimi firmatevi è più carino per me rispondervi

Related Posts with Thumbnails