giovedì 29 dicembre 2011

Grissini al sesamo

Dopo cene e pranzi natalizi saremo alle ricerca di idee veloci e stuzzicanti per l'ultimo dell'anno ed come questi facilissimi grissini possono fare al caso nostro perchè sono molto stuzzicanti, buoni per una cena e favolosi per un’aperitivo …… uno tira l’altro, come i grissini dolci 


Ingredienti per 20 grissini
135ml acqua tiepida 
15gr lievito di birra 
225gr farina bianca 
1 cucchiaino di sale 
2 cucchiai olio d’oliva 
Semi sesamo 

Sciogliere il lievito nell'acqua con un pizzico di zucchero e poi aggiungerlo alla farina e impastare bene, aggiungendo anche il sale e l’olio d’oliva. 
L’impasto è morbido e quando sarà ben amalgamato, liscio ed elastico, lavorare l’impasto ruotandolo su se stesso formando un rettangolo di circa 15x20cm, che spennelleremo con dell’olio d’oliva per poi coprirlo con della pellicola e lo lasciamo lievitare per circa un’ora o fino al raddoppio. 

Quando è ben lievitato riscaldare il forno a 200° e spargere la superficie dell’impasto coi semi di sesamo

e poi tagliarlo a metà formando due rettangoli da 7,5x20cm, quindi tagliarli in 10 strisce lunghe 7,5cm. 

A questo punto allungheremo lentamente ogni striscia fino a circa 30cm, poi rotolare ogni grissino nei semi di sesamo e metterli su una teglia da forno ben distanziati, spennellarli leggermente con olio d’oliva e lasciarli lievitare per circa 10 minuti e poi cuocerli in forno per 15-20 minuti. 
A metà cottura si può ruotare la teglia così tutti i grissini saranno dorati uniformemente. A cottura ultimata farli raffreddare su una griglia prima di servirli.
Io li ho messi al centro tavola assieme al pane e li ho anche utilizzati per creare un semplicissimo antipasto

Appena li rifarò cercherò di fare qualche foto più belle del grissino cotto

NB: la dose del lievito può essere diminuita ma si allungano i tempi di lievitazione, in questo caso ho preferito mettere più lievito

Auguro a tutte/i Voi 
un buon 2012 
e che ogni vostro desiderio possa avverarsi


Continua a leggere....

lunedì 12 dicembre 2011

Torta Coca-Cola al cioccolato

Ci sono persone splendide che creano meraviglie solo varcando la porta della cucina, ogni cosa che esce dalle loro mani è spettacolare, ma poi ci sono di quelle ricette che ti lasciano con la lingua a penzoloni davanti allo schermo 

e l’artefice è sempre lei, lo so che siete tutte prese da panettoni e dolci natalizi, ma questa torta di cioccolato e coca cola non potete lasciarvela scappare, è golosa e stratosferica, la glassa poi sarebbe da mangiare a cucchiaiate con una fetta di pane 



La ricetta è quella di Stefania, non ho cambiato nemmeno una virgola è perfetta così, l’ho solo fatta in una tortiera da 26cm perfetta solo leggermente più bassa. 

Impasto 
( per una teglia da 20-22 cm) 

240g di farina 
250 g di zucchero 
250 ml di Coca Cola 
125 ml di latticello (o yogurt bianco) 
mezzo cucchiaino scarso di sale 
1 cucchiaino scarso di lievito 
mezzo cucchiaino di bicarbonato 
200 g di burro 
30 g di cacao amaro 
2 uova intere 

Glassa al cacao e Coca Cola ( gluten free) 

100 g di burro 
40 ml di Coca Cola 
3 cucchiai di cacao amaro 
la punta di un cucchiaino di sale 
200 g di zucchero a velo 


Mischiare in una ciotola la farina, il sale, lo zucchero, il lievito ed il bicarbonato.
In un pentolino mettere il burro, la Coca Cola, il cacao e lo yogurt (o il latticello, se lo trovate).
Portare il composto a bollore sempre girando in modo che non si formino grumi, quindi togliere dal fuoco e versare lentamente, a filo, sul composto di farina girando vigorosamente.

Appena il composto è omogeneo unire le due uova intere.
Versare nello stampo imburrato o coperto con carta forno e cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per circa 35-40 minuti.
Deve rimanere rimanere morbida e quasi cremosa all'interno, quindi attenzione a non cuocerla troppo.
Quando manca poco a fine cottura preparare la glassa: mettere in un pentolino su fuoco basso burro e Coca Cola, aspettare il bollore e versarvi dentro il cacao ed il sale. Togliere dal fuoco e girare bene, cominciando ad unire lo zucchero a velo.
Lavorare con una spatola o un cucchiaio finchè sarà liscia e setosa.
Versare la glassa tiepida sulla torta appena esce dal forno.
La glassa è favolosa, rimane morbida ma crea una crosticina deliziosa irresistibile

Far raffreddare e servire. 


Velocissima da preparare alla sera per poter essere regalata ad un vero goloso, basta solo decorarla semplicemente

e sarà sicuramente un regalo apprezzato 
Se non siete amanti del cioccolato, di Stefania nel blog trovate anche lo splendido Napoleon

Grazie per questa vera delizia


NB:
- il tag gluten free si riferisce alla sola glassa.


Continua a leggere....

lunedì 5 dicembre 2011

Biscotti Ciocco cioccolatosi

Periodo di dolci per eccellenza, si incomincia a pensare a panettoni, mandorlato, ........... 
però spesso ci serve un dolcetto veloce da regalare o assaporare con gli amici, cosa c'è di meglio di un vassoio di biscotti con lunette viennesi, baci di dama ........ ma anche dei biscottini veloci, deliziosi e cioccolatosi come questi saranno la gioia dei golosi 


Questi biscotti li ho presi da qui, sono buonissimi e golosissimi

210 gr farina
250gr cioccolato a pezzetti fondente
110gr zucchero 
55gr burro 
2 uova
mezzo cucchiaino di lievito x dolci 
zucchero a velo q.b.

Sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria, quindi aggiungere il burro e mescolare per amalgamarlo al cioccolato 

A parte in una ciotola setacciare la farina con il pizzico di sale e il lievito per dolci 

In una terza ciotola mettere le uova con lo zucchero e montarle fino a quando saranno belle gonfie, appena sono montate aggiungere la cioccolata e mescolare bene fino a quando cioccolata ed uova saranno ben amalgamate, quindi aggiungere il composto di uova e cioccolata alla nostra farina e mescolare fino a quando tutti gli ingredienti saranno amalgamati ………………. L’impasto sarà appiccicoso e per indurirlo prima di formare le palline metterlo a riposare in frigo per circa 1 ora 

Trascorsa l’ora, preriscaldare il forno a 170° ed incominciare a formare con l’impasto delle palline grandi come una noce rotolatela bene nello zucchero a velo 

e poi mettetele sulla teglia foderata con della carta forno 

Mettere le nostre palline un po’ distanziate fra loro perché cuocendo aumenteranno di volume. 

Cuocere per 10 minuti i biscotti nel forno preriscaldato, cuocendo si creeranno delle crepe decorative che renderanno i nostri biscotti belli e soprattutto buoni,

state attenti uno tira l’altro


Un biscottino rallegra una serata in compagnia
e se invece preferite un dolce più natalizio potete trovarli in dolci natalizi, ma  come trentina vi consiglio il nostro zelten 


A presto buona settimana e per domani buon San Nicolò



Continua a leggere....
Related Posts with Thumbnails